mercoledì 15 marzo 2017

Penne con rucola e gorgonzola



Ingredienti:


300gr di pennette o mezze penne, 2 cucchiai di gorgonzola cremoso, 100gr di rucola, 60gr di noci tritate grossolanamente, 1 cipollotto, 50gr di foglie di menta, 1 limone non trattato, olio EVO, sale e pepe.


Tosta leggermente le noci in una padella antiaderente senza condimento.Trasferiscile in un piatto e lasciale raffreddare.
Pulisci e trita il cipollotto compresa la parte verde più tenera.
Grattugia la scorza del limone e monda la rucola eliminando i gambi più spessi.
Pesta le noci nel mortaio aggiungendo man mano il cipollotto, la rucola, la menta, il gorgonzola e l'olio versato a filo poco alla volta, infine unisci la scorza del lmone grattugiata, il pepe e se necessario il sale.
In alternativa puoi frullare insieme tutti gli ingredienti, versando l'olio a filo e aggiungendo la scorza del limone in ultimo.
Trasferisci il pesto ottenuto in una capiente terrina. Lessa la pasta in acqua abbondante salata e scola al dente. Preleva un mestolo di acqua di cottura e usala per diluire il pesto.
Condisci le penne e servi subito.

Polpo ai germogli di soya



Ingredienti:

1kg di polipo, 200gr di farina, 50gr di fecola di patate, 50cl di acqua frizzante, birra rossa q.b., 1 mazzettino di rucola, 100gr di germogli di soya, 200gr di carote, 1 costa di sedano.


Cuocere il polipo in acqua bollente per 40 minuti circa,poi immergerlo in acqua fredda e tagliare i tentacoli.
Preparare la tempura unendo la farina, la fecola, la birra rossa e l'acqua frizzante. Intingere i tentacoli e poi friggerli in abbondante olio di semi.
Per ultimo scottare i germogi di soya e tagliare a julienne tutte le verdure precedentemente pulite.
Condire tutto con olio, sale e pepe e comporre il piatto.

martedì 12 gennaio 2016

Torta di pere e mirtilli




Ingredienti:

500gr di farina 00, 25gr di lievito di birra fresco, 3 pere, 300gr di mirtilli, succo di limone, 150gr di zucchero di canna, olio extra vergine di oliva, sale.


Sciogli il lievito con un cucchiaio di zucchero in 5 o 6 cucchiai di acqua tiepida. Aggiungi 4 cucchiai di farina e impasta.Fai lievitare l'impasto in una ciotola coperta con un telo per 30 minuti, finchè raddoppierà di volume.
Versa la farina rimastain una ciotola, incorpora il panetto lievitato e 2dl di acqua tiepida.
Lavora bene finchè tutti gli ingredienti saranno amalgamati, forma una palla, incidila a croce e falla lievitare per 1 ora.
Lava i mirtilli e asciugali. Taglia le pere a spicchi, sbucciali,  elimina il torsolo,dividili a cubetti e iirorali col succo di limone.Lavora ancora l'impasto con 50gr di zucchero, 5 cucchiai di olio ed un pizzico di sale. Forma una palla, incidila a croce e falla lievitare per un'altra ora.
Impasta di nuovo, forma 2 panetti e stendi ciascuno in 1 rettangolo di circa1/2 cm di spessore. Sistema un rettangolo di pasta in una teglia unta di olio, distribuisci metà dei mirtilli e delle pere, spolverizza con 50gr di zucchero e sovrapponi la seconda sfoglia, picchiettando con le dita per sigillare i bordi.
Completa con i mirtilli, le pere e lo zucchero rimasti e fai lievitare ancora per 30 mimuti .
Cuoci la torta in forno già caldo a 180°C  per 40 minuti. Sfornala e servila tiepida.

Dolce del buon risveglio



Ingredienti:

4 uova, 225gr zucchero a velo, 1 pizzico di sale, 160ml di olio di semi, 200ml di liquore all'uovo, 100gr di farina bianca, 100gr di frumina, 1 bustina di lievito.


Sbattere le uova a schiuma ed aggiungere 200gr di zucchero a velo, sale, olio e liquore.
Unire la farina setacciata e mescolata alla frumina ed infine il lievito setacciato.
Mettere l'impasto in uno stampo a cassetta lungo 30cm foderato con carta da forno e cuocere nella parte inferiore del forno preriscaldato a 170°C per 60 o 70 minuti.
Sfornare e cospargere col rimanente zucchero a velo.

venerdì 13 marzo 2015

Pollo al curry e frutta



Ingredienti x 4 persone:


2 scalogni, 500gr di pollo, 1 mela, 1 kiwi, 1 banana, 5 cucchiai abbondanti di curry ; per la besciamella, latte, burro, farina 00.


Soffriggere un paio di scalogni interi, levarli dal tegame e sostituirli con il pollo fatto a straccetti. Quando ha assunto un bel colorito, unire un frullato di banana, kiwi e mela, a ragione di un frutto di ciascun tipo per ogni mezzo chilo di carne.
Lasciare insaporire per 5 minuti e condire con polvere di curry in grande abbondanza. Completare con una besciamella preparata con 15gr di burro, lo stesso peso di farina e un bicchiere raso di latte, sale, pepe e noce moscata. Lasciare insaporire il tutto per qualche minuto e servire, accompagnato da riso basmati profumato, semplicemente lessato.

Paté di granchio nei peperoni verdi




Ingredienti x 4 persone:


2 grossi peperoni verdi carnosi, 350gr di polpa di granchio in conserva, 3 uova sode, 1/2 peperoncino rosso, 2 cucchiai di erba cipollina tritata, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, 2 cucchiai di scorza di limone grattugiata, 240gr di maionese, 100gr di yogurt al naturale, sale.


Lava i peperoni, tagliali a metà, nel senso della lunghezza, ed elimina i semi e le parti bianche. Immergi i peperoni in una pentola con acqua fredda, porta a ebollizione e cuoci per due minuti.
Scolali, raffreddali sotto acqua corrente e falli asciugare su carta assorbente.
Riunisci in una ciotola capiente tutti gli ingredienti per la farcitura: la polpa di granchio sgocciolata, le uova sode tritate, il peperoncino a pezzetti, l'erba cipollina, il prezzemolo, la scorza di limone, la maionese e lo yogurt.
Sala, mescola con cura, riempi i peperoni con il composto e servi.

giovedì 12 marzo 2015

Tortino di polenta e baccalà




Ingredienti per 4 persone:

Una confezione di polenta a cottura rapida, 1 kg di baccalà già ammollato, 2 spicchi di aglio, 60gr di burro,200gr di besciamella pronta, farina 00 per infarinare il baccalà, 20 gr di vino bianco secco, pangrattato, sale.



Preparate la polenta seguendo le istruzioni riportate sulla confezione. Quando sarà ben cotta e soda, rovesciatela sul tagliere e stendetela in uno strato uniforme, alto circa 2,5 cm.
Con l'apposito stampino ricavate dalla polenta tanti cerchi.
Pulite il baccalà togliendo la pelle, le pinne e le spine. Tagliatelo a pezzi, passateli nella farina. Sbucciate gli spicchi d'aglio, fateli rosolare nel burro per 2minuti , eliminateli e mettete il pesce.
Spruzzatelo con il vino e fate evaporare; salate pochissimo e cuocete i pezzi di pesce 4 minuti per lato.
Fuori dal fuoco spezzettateli grossolanamente.
Imburrate e cospargete di pangrattato una tortiera rettangolare, riempitela con strati alternati di polenta e baccalà. L'ultimo strato sarà di polenta. Distribuite in superficie il burro rimasto a fiocchetti e spolverizzate di pangrattato.
Cuocete il tortino in forno preriscaldato a 200° per 15 minuti; in superficie dovrà formarsi una bella crosticina dorata.Servire caldo a fette.

Agnopites




Ingredienti x 8 persone:


Per la pasta, 1/2 kg di farina, 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, 3 cucchiai di succo di limone, 1/2 cucchiaino di sale.
Per il ripieno, 500gr di ricotta, 3 o 4 cucchiai di latte.
Impastate la farina con l'olio, il succo di limone ed il sale, aggiungendo  man mano l'acqua necessaria (circa 4 dl) per ottenere un impasto morbido ma consistente.
Lavorate la ricotta con la forchetta e aggiungete il latte per renderla più cremosa..
Dividete la pasta in pezzi grossi come una noce, appiattiteli il più possibile e mettete al centro di ognuno un cucchiaio scarso di crema di ricotta.
Richiudete e pressate con il mattarello in modo da ricavare un disco di 12cm di diametro. Quando sono tutti pronti, friggete gli agnopites nell'olio caldo e serviteli cosparsi con miele o spolverati di zucchero.

Confettura di melone al marsala





Mescolate 1kg di polpa i melone a dadini con 500gr di zucchero e lasciate macerare per 24 ore.
Con una schiumarola estraete la polpa facendola sgocciolare. Fate sobbollire il liquido fino al formarsi di uno sciroppo denso.
Aggiungere la polpa del melone, la scorza di 1 limone ed una stecca di vaniglia e proseguite la cottura per mezz'ora.
Eliminate gli aromi, unite 100gr di miele e 1 bicchierino di marsala e versate il composto bollente in vasi a chiusura ermetica ovviamente asciutti e sterilizzati.
Lasciate raffreddare i vasi capovolti e poi conservateli fino a sei mesi nella vostra dispensa.

Cassatina gardesana



Ingredienti x 8 persone:

ricotta di pecora 500gr, zucchero a velo 200gr, miele di castagno 200gr, scorzette di arancia, cedro e limone candite, mandorle pelate 50gr, panna fresca 300gr, olio extravergine.


Riunite la ricotta con lo zucchero a velo ed il miele in una ciotola grande e lavorate gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.
Tritate grossolanamente le mandorle, tagliate i canditi a dadini e aggiungete tutto alla ciotola. Montate la panna con le fruste elettriche in un'altra ciotola molto fredda e incorporatela al composto di ricotta con movimenti delicati dal basso verso l'alto.
Dividete il composto in 8 stampini in metallo o silicone da 2 dl e trasferiteli nel freezer per 4 ore.
Al momento di servire le cassatine calate brevemente gli stampi di metallo nell'acqua calda fino a due terzi (  per quelli di silicone non è necessario), poi rovesciateli sui piattini a dessert e sformate le cassatine.
Ultimate con un filino di olio, scorzette candite e lamelle di mandorle.

Crostata al gelo di melone e pistacchi


Ecco una fresca crostata estiva che i vostri ospiti adoreranno.
Tritate nel mixer 50gr di pistacchi pelati, quindi aggiungete 200gr di farina, un pizzico di sale, 100gr di burro, 100gr di zucchero a velo e un tuorlo e frullate fino ad ottenere una pasta omogenea.
Avvolgetela nella pellicola e fatela riposare in frigo per 30 minuti.
Stendetela in una sfoglia dello spessore di 4 mm di spessore e disponetela un uno stampo a crostata di 22 cm imburrato.Coprite il fondo con carta da forno bagnata e strizzata, riempite con legumi secchi e cuocete in forno a 180°per 15 minuti.
Togliete legumi e carta e proseguite la cottura per 10 minuti. Frullate la polpa di 2 meloni, mescolatela con una frusta con 30 gr di amido di mais e 50gr di zucchero e fatela sobbollire a fuoco lento per 2 minuti circa.
Versatela tiepida nel guscio di pasta, fate raffreddare e trasferite in frigo per 2 ore. Decorate con pistacchi tritati e/o con palline di melone.

giovedì 5 giugno 2014

Gelo di arance e pistacchi



Ingredienti x 4 persone:

6dl di succo di arance filtrato,80gr di zucchero, 90gr di amido di mais, 100gr di pistacchi sgusciati, 6dl di latte di mandorle, 120gr di biscotti tipo cantucci, 2 stecche di cannella, 1 arancia non trattata.

Scotta i pistacchi per qualche istante in acqua bollente poi scolali, sbucciali e tritali finemente nel mixer.
Versa il succo di arancia in una casseruola con lo zucchero e 45 gr di amido di maise, sempre mescolando, porta ad ebollizione.
Abbassa la fiamma  e cuoci qualche istante. Versa la metà sul fondo di 4 bicchieri e ponili nel freezer.
Stempera il rimanente amido di mais con il latte di mandorle, i pistacchi tritati e 1 stecca di cannella. Fai bollire mescolando con una frusta , abbassa la fiamma e cuoci qualche istante. Elimina la cannella e fai intiepidire il composto senza farlo però rapprendere.
Sbriciola i cantucci e distribuiscili sul primo strato di gelo di arancia, ricoprili conmetà del gelo di pistacchi e ripeti con gli ingredienti rimasti.
Metti i bicchieri in frigo e, prima di servire, decorali con una fettina di arancia e della cannella.

giovedì 27 febbraio 2014

Polpettine ceci e verdure




Ingredienti :

300gr di ceci lessati, 1 falda di peperone rosso, 1/2 zucchina, 1 carota, 1 pezzetto di porro,1 spicchio di aglio,2 cucchiai di olio d'oliva,2 uova, 3 cucchiai di pan grattato, sale, olio per friggere.



Tagliate tutte le verdure mondate a dadini minuscoli. Soffriggete lo spicchio d'aglio  tagliato in due in una padella con l'olio. Quando l'aglio comincia a dorare, toglietelo e mettete le verdure.
Lasciatele cuocere per circa 10 minuti, mescolando per assicurarvi una cottura uniforme, quindi spegnete.
Schiacciate i ceci al passaverdure. A parte sbattete le uova. Unite due cucchiai di uovo sbattuto nella ciotola con i ceci. Salate e aggiungete le verdure. Mescolate ed unite il pangrattato. Passate le polpettine prima nell'uovo sbattuto poi nel pangrattato e friggetele in abbondante olio caldo.
Scolatele, mettetele su carta assorbente e servitele tiepide.

Ravioli ai gamberetti




Ingredienti x 4 persone:

Per la pasta: 300gr di farina, 3 uova, sale. Per il ripieno: 400gr di gamberetti, 100gr di ricotta, 1 uovo, 1 pizzico di maggiorana, 1 bicchiere di vino bianco secco, sale. Per la besciamella: 50gr di burro, 50gr di farina, 1/4 di litro di latte, 1/4 di litro di panna, 1 cucchiaio raso di concentrato di pomodoro, 30gr di grana grattugiato, sale, pepe.



Fate lessare i gamberetti in poca acqua leggermente salata mescolata al vino. Quando saranno cotti (ci vorranno circa 7,8 minuti), sgusciateli e tritateli finemente.
In una terrina mescolate la ricotta con i gamberetti tritati, la maggiorana, l'uovo e un poco di sale.
Con la farina, le uova e un poco di sale, preparate una pasta elastica da cui ricaverete una sfoglia molto sottile. Quindi, aiutandovi con una rotella dentata, ritagliate dei quadrati di circa 10cm.
Ponete al centro di ogni quadrato un mucchietto di ripieno grosso come una ciliegia, ripiegate la pasta su se stessa e stringetela ai lati in modo da formare una caramella.
Mescolate il latte con la panna e il concentrato di pomodoro. Ponete sul fuoco una casseruola con 50gr di burro, fatelo sciogliere, unite la farina, fatela tostare per qualche istante, poi unite poco per volta, e mescolando in continuazione il latte con la panna ed il concentrato di pomodoro.
Rimettete la casseruola sul fuoco basso e, sempre mescolando, fate cuocere fino a che la besciamella non avrà raggiunto una densità cremosa.
Togliete dal fuoco, salate, pepate e incorporate il grana grattugiato.
Fate cuocere i ravioli in abbondante acqua bollente leggermente salata, scolateli, suddivideteli in quattro pirofiline o fondine resistenti al calore. Irrorateli con la besciamella. Mettete in forno caldo a gratinare per qualche minuto.

lunedì 24 febbraio 2014

Verdure fritte in aceto




Ingredienti x 4 persone:


2 melenzane, 1 peperone giallo e 1 rosso,2 spicchi di aglio, 1 rametto di menta, 1 bicchiere di aceto, olio extravergine di oliva, sale.


Sbucciate l'aglio e tagliatelo a pezzetti .Lavate la menta, asciugatela e tritatela. Lavate le melenzane, eliminate il picciolo e tagliatele a fiammifero, poi mettetele sotto sale pressate per un'ora. Tamponate le melenzane con la carta assorbente ed eliminate eventuali residui di sale.
Lavate i peperoni, asciugateli, privateli di picciolo, semi , filamenti e tagliateli a fettine. Friggete le melenzane e i peperoni in abbondante olio e fateli asciugare sulla carta assorbene. Intanto fate bollire l'aceto. Trasferite le melenzane e i peperoni in una ciotola di servizio e aggiungete il trito di menta e i pezzetti di aglio. Versate l'aceto caldo sulle verdure e mescolate. Fate raffreddare e servite.

Meringhe alle castagne



Ingredienti x 60 meringhe.

castagne cotte 200gr, albume di uovo 100gr, un pizzico di sale, 1 cucchiaino di succo di limone, zucchero a velo 200gr, cacao amaro x spolverizzare.



Riscaldate il forno a 150°C con ventilazione.
Tritate finemente le castagne in un robot da cucina. Sbattete a neve gli albumi con un pizzico di sale, il succo di limone e aggiungendo a poco a poco lo zucchero. Continuate a sbattere fino ad ottenere un composto lucido che forma delle punte, tirando fuori le fruste.
Incorporate le castagne, poi con un cucchiaio disponete piccoli cumuli del composto su di una teglia foderata con carta da forno. Fate cuocere per 25 minuti, poi tirate fuori la teglia e fate raffreddare. Servite le meringhe spolverizzate di cacao amaro.

Bocconcini di pollo con prugne fresche



Ingredienti x 4 persone:

petto di pollo 600gr, prugne rosse 4, bacon 2 fette, aglio 1 spicchio, timo 2 rametti, olio extravergine di oliva, pepe e sale.


Tagliate la polpa del petto di pollo a dadi. Scaldate 4 cucchiai di olio in una padella con lo spicchio di aglio, unite il bacon a pezzetti ed il pollo ,e cuoceteli a fuoco basso per 4,5 minuti.
Aggiungete sale, pepe, il timo, coprite e cuocete per 10 minuti a fuoco dolce.
Levate il pollo e il bacon dalla padella con un mestolo forato e tenete in caldo. Tagliate le prugne in sei spicchi ognuna e fatele saltare nel condimento per 2,3 minuti. Regolate di sale e pepe, unite il pollo e servite insieme.

Pasta con cozze e patate




Ingredienti x 4 persone:

mezze maniche 300gr, cozze 500gr, patate 200gr, peperoncini verdi dolci (friggitelli) 200gr, aglio, 1 spicchio, peperoncino fresco piccante 1, olio extravergine di oliva, sale.



Pulite le cozze e fatele aprire a fiamma alta in un tegame con 1 cucchiaio di olio e lo spicchio sbucciato dell'aglio.
Scartate quelle chiuse, eliminate i gusci e filtrate il fondo di cottura attraverso un colino a maglie fini.
Tagliate a dadini le patate pelate e lavate e mettetele in una pentola con acqua fredda; portate a ebollizione, regolate di sale e aggiungete la pasta.
Cuocete i peperoncini lavati  per 5 minuti in una padella con 4 cucchiai di olio, il peperoncino piccante e salate.
Unite il fondo di cottura delle cozze,e proseguite la cottura per qualche minuto.
Scolate la pasta e le patate, conditela con i peperoncini e le cozze, mescolate e servite.

Se non avete peperoncino piccante fresco, fate come me e conservatene sempre un po' in congelatore, si mantiene benissimo e basta solo affettarlo.























venerdì 21 febbraio 2014

Polipetti al forno con patate



Ingredienti per 4 persone:


4 polipetti veraci (da circa 100,120gr ognuno), 35gr olio extravergine di oliva, 20gr di aceto di vino bianco, 2 pomodorini, 1 cucchiaio di origano, 1 spicchio di aglio, 1 peperoncino, ciuffetti di prezzemolo, 200gr di pasta da pane, pepe da macinare, 200gr di patate.


Farcire le teste dei polipetti con i ciuffetti di prezzemolo, l'origano,l'aceto,qualche tocchetto di pomodorino e il peperoncino.
Velare il fondo del tegamino di coccio con l'olio e, successivamnte, con le patate tagliate con spessore di circa 5 millimetri, sulle quali adageremo i polipetti; aggiungere poi l'aglio ed il pepe macinato al momento.
Spianare la pasta di pane e ricoprire il tegame ermeticamente come un coperchio. Lasciare cuocere in forno per 20 minuti a 180°.La cottura nel coccio donerà alla ricetta maggiore delicatezza, il cappello di pane preserverà tutti gli umori e i profumi cheil polpo rilascerà durante la cottura.


Torta di cipolle




Per 4 persone:


Per questa ricetta potete adoperare la pasta briseè già pronta, fresca o surgelata. Foderate uno stampo rotondo di 22cm di diametro.Sbucciate e tritate 600gr di cipolle; a parte tritate 100gr di pancetta, poi mettete tutto in una padella con 30gr di burro e 3 cucchiai di olio. Fate rosolare a fiamma dolce finchè  le vedrete ben appassite (unite qualche goccia d'acqua per evitare che friggano). Salate e pepate. toglietele dal fuoco, fate intiepidire, poi incorporate alle cipolle 4 tuorli ee 2 albumi montati a neve. Rovesciate il composto sulla pasta, coprite con un altro disco di pasta ripiegandovi sopra i contorni di quella sottostante. Mettete in forno caldo a 190° per 45 minuti.. Servite calda o tiepida.

Zuppa gratinata di cipolle


Per 4 persone:


Sbucciate 500gr di cipolle bionde, affettatele sottilmente e fatele appassire piano con 40gr di burro e 3 cucchiai di olio, mescolando spesso in modo che si imbiondiscano senza friggere.Unire di tanto in tanto qualche goccia di acqua per mantenerle morbide.Bagnatele poi con un bicchiere di ottimo vino bianco e fatelo sfumare sempre a fuoco basso.
Spolverizzare con un cucchiaio di farina setacciata, bagnate con un litro di buon brodo, versandolo poco alla volta, pepate, regolate di sale, aggiungete un mazzetto guarnito e cuocete piano per un'ora.
Preparate delle fette di pane tostato (meglio se baguette,) dividete la zuppa in pirofiline individuali con i bordi alti, adagiatevi sopra le fettine di pane e su queste spargete abbondanti lamelle di gruviera e grana. Mettete in forno caldo a 200° e lasciate gratinare. servire caldissima.




mercoledì 19 febbraio 2014

Pollo alla mela annurca



Ingredienti x 4 persone:


Un pollo di circa 1,5kg, tagliato a pezzetti, 6 mele annurche, 2 cipolle, burro 30gr, yogurth bianco 100gr, 1 cucchiaio di farina, 1 bicchiere di brodo, 2 cucchiai di curry, 1 foglia di alloro, 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva, 2 bicchieri di vino bianco secco, sale e pepe.



Sbucciate le cipolle, tritatele e mettetele in una casseruola con il burro, l'olio, i pezzi di pollo e l'alloro.
Fate rosolare il pollo per 10 minuti su fuoco basso, rigirandolo spesso. Aggiungete le mele annurche sbucciate e tagliate a fettine e continuate a cuocere molto lentamente ancora per 15 minuti, mescolando e spruzzando con il vino.Quando il vino sarà evaporato, spolverizzate con un cucchiaio di farina, salate, pepate,aggiungete un bicchiere di brodo, versatelo nella casseruola e cuocete ancora per 30 minuti mescolando di tanto in tanto.Stemperate 2 cucchiai di curry in un bicchiere di brodo, versatelo nella casseruola e cuocete ancora per 30 minuti mescolando di tanto in tanto.
Disponete i pezzi di pollo su un piatto da portata e teneteli in caldo su un recipiente di acqua bollente. Passate il fondo di cottura al mixer dopo avere eliminato l'alloro, diluitelo con la panna o lo yogurth, sbattendo con una frusta e rimettete su fuoco basso.
Salate, pepate, versate la salsa bollente sul pollo e servite subito ben caldo.

venerdì 31 gennaio 2014

Risotto nero al balsamico



Ingredienti x 4 persone:


100gr di burro, 1\2 cipolla, 300gr di riso, brodo, anche di dado, 1\2 litro di vino, tipo cabernet o barolo, parmigiano reggiano grattugiato, 1 foglia di alloro, 1ciuffetto di rosmarino,1 bicchierino di aceto balsamico.


Far rosolare in una casseruola 50gr di burro, 1\2 cipolla affettata, la foglia di alloro ed il rosmarino.
Aggiungere 300gr di riso, far rosolare per un minuto e poi aggiungere un bicchiere abbondante di brodo.
Quando bolle, versare circa un mezzo litro di vino e farlo evaporare. Dopo 15 minuti aggiungere il parmigiano, altri 50 gr di burro,mescolare, e lasciare cuocere per alcuni minuti a fiamma bassissima.
Poco prima di togliere dal fuoco aggiungere in fine,il bicchierino di aceto balsamico e girare ancora una volta.

giovedì 9 gennaio 2014

Polpettine vegetariane con fonduta



Ingredienti x 4 persone:


500gr di bietole, 220gr di polpa di patate lesse, 80gr diparmigiano reggiano, 2 tuorli, 200gr di nocciole tritate, 200gr di burro, olio extra vergine d'oliva, sale, pepe. Per la fonduta: 200gr di taleggio, 240 di crema di latte, pepe bianco.



Le polpette.

Spadellare con olio extravergine d'oliva e burro le foglie di bietole, tritarle al coltello, unirle alle patate, aggiungere il parmigiano grattugiato, i tuorli, ed impastare.
Aggiustare di sale e pepe, formare delle polpettine, passarle nelle nocciole frantumate e rosolarle nel burro per qualche minuto.Scolarle,asciugarle su carta da cucina e tenerle in caldo.

La fonduta.

Fondere il taleggio a bagnomaria con la crema di latte per un paio di minuti, condire con il pepe bianco e filtrare tutto fino a ottenere una crema vellutata.

In tavola.

Suddividere la fonduta di taleggio in piccole fondine. Infilzare le polpette, due per volta, su spiedini di legno e appoggiare sulle fondine.

Orecchiette alle olive



Ingredienti x 4 persone:

Orecchiette 400gr, olio extravergine 4 cucchiai, olive nere snocciolate 150gr, 3 cucchiai di salsa di pomodoro, sale, pepe, un ciuffo di basilico e prezzemolo.


In un tegame fate soffriggere l'aglio tritato nell'olio.Unite le olive nere snocciolate e la salsa di pomodoro stemperata in acqua tiepida e portate all'ebollizione.Salate, pepate e lasciate cuocere a fuoco medio per circa una decina di minuti. Aggiungete il basilico e il prezzemolo tritati e terminate la cottura per altri 10 minuti. Fate lessare le orecchiette in abbondante acqua salata, scolatele a cottura ultimata e versatele nel tegame dove avete cotto il sugo.
Accendete di nuovo la fiamma viva e lasciatele insaporire, sempre mescolando per qualche minuto, pio servitele.

mercoledì 8 gennaio 2014

Risotto al mascarpone




Ingredienti x 4 persone:


Riso 350gr, una cipollina, brodo di dado, sale, mascarpone 100gr, burro 100gr, un bicchierino di vino bianco secco, un pizzico di curry.


Mettete a imbiondire  in una pentola, con un pezzo di burro, la cipolla tritata finemente.
Unite il riso e mescolate per lasciarlo insaporire per qualche minuto.
Spruzzate con il vino bianco e, sempre mescolando, lasciatelo evaporare. continuate la cottura per circa 20 minuti aggiungendo poco alla volta il brodo, che terrete sempre a bollore.
Mettete in una ciotola il mascarpone e stemperatelo con qualche cucchiaio di brodo ben caldo. Terminata la cottura del riso, unite il mascarpone, mescolate energicamente e servite caldo, spolverizzando con il formaggio grattugiato.

Crema di mascarpone al caffè



Ingredienti x 4 persone:


200gr di mascarpone, 2 cucchiai di zucchero, 1 tuorlo, 1 tazzina di caffè.


Riunisci in una terrina il tuorlo e lo zucchero e lavorali con un cucchiaio di legno sino ad ottenere una crema giallo paglierino.
Raccogli il mascarpone in una terrina e incorpora la crema all'uovo continuando a mescolare fino a quando risulterà un composto omogeneo.
Girando con il cucchiaio versa a filo il caffè e, quando la crema avrà acquisito una coloritura uniforme, passala in frigorifero fino al momento di servirla. Proponila in coppette individuali accompagnata da lingue di gatto o marron glacé.

sabato 28 dicembre 2013

Penne con alici



Ingredienti x 4 persone:


360gr di penne, 8 alici fresche, mezza cipolla, 3 cucchiai d'olio extravergine di oliva, 50gr di olive nere snocciolate, 1 peperoncino piccante, 1 bicchiere di vino bianco secco, 1 ciuffo di prezzemolo, sale.


Pulire le alici privandole della testa, della coda e della lisca ed aprirle a libro senza dividerle, quindi lavarle sotto l 'acqua corrente. Fare soffriggere la cipolla affettata sottilmente in una padella con l'olio, le olive intere, il peperoncino, e dopo due minuti aggiungere anche le alici fatte a pezzi.. Cuocere per 5 minuti, versare il vino, regolare di sale e portare a termine la cottura.
Unire in ultimo il prezzemolo tritato. Condire con questo sugo le penne cotte nel frattempo e scolate al dente, quindi servire subito.

giovedì 19 dicembre 2013

torta margherita con crema



Ingredienti:

2uova, 70gr di farina, 60gr di fecola, 50gr di mascarpone, 70gr di zucchero, 4 cucchiai di latte, 1 cucchiaino di lievito, 1 cucchiaio di cacao amaro in polvere.
Per la crema: 100gr di mascarpone, 1 uovo, 10gr di zucchero.


Messcolate le uova con lo zucchero. Unite il mascarpone ed il latte, poi aggiungete la ferina, la fecola ed il lievito.Versate metà delll'impasto in uno stampo imburrato, unite all'impasto rimasto il cacao diluito con un cucchiaio di acqua e versate nello stampo.Cuocete a 165°per 35, 40 minuti.
Per la crema, mixate il tuorlo con lo zucchero, unite il mascarpone e poi l'albume montato a neve.

lunedì 16 dicembre 2013

soufflè al formaggio


Ingredienti:

50 +20gr di burro, 50gr di farina, 1/2l di latte, 200gr di fontina, 50gr di parmigiano grattugiato, 3 uova, sale, pepe.



Con il burro, la farina ed il latte preparate una besciamella piuttosto densa e insaporitela con sale e pepe.
Unite alla salsa la fontina tagliata a fettine sottilisime e il parmigiano grattugiato, tenete il fuoco bassissimo e lasciate bollire per qualche minuto mescolando lentamente col cucchiaio di legno: il formaggio deve prima amalgamarsi e poi sciogliersi bene. Togliete dal fuoco dal fuoco, lasciate intiepidire e poi mescolate alla salsa i tuorli delle uova, uno alla volta.
Montate a neve fermissima gli albumi e uniteli al composto mescolando delicatamente dal basso verso l'alto. Vversate in uno stampo da soufflè ben imburrato e battetelo più volte con le mani e sul piano di lavoro per non lasciare spazi vuoti all'interno.
Cuocete nel forno a bagnomaria per 40minuti circa, a 200°.Il soufflè deve diventare ben gonfio e colorito,quindi portatelo immediatamente a tavola. Ricordate che il forno non deve mai essere aperto durante la cottura: il soufflè potrebbe sgonfiarsi senza rimedio.

Calamari in umido


Ingredienti x 4 persone:


8 calamari, 400gr di pomodori maturi, 2 spicchi di aglio, 1 foglia di alloro, 100gr di ricotta romana, 100gr di prosciutto cotto, 50 gr di pangrattato, 50gr di formaggio grattugiato, 1 uovo, sale, pepe, olio di oliva, 1 bicchiere divino bianco secco, 400gr di pisellini surgelati, prezzemolo.


Tritate un ciuffetto di prezzemolo con uno spicchio di aglio e con il prosciutto. Mettete il trito in una terrina,unitevi la ricotta, il formaggio grattugiato, il pangrattato, l'uovo, sale e pepe.Mescolate energicamente amalgamando tutto bene.
Togliete la pelle viscida ai calamari e puliteli, staccate loro i tentacoli, tritateli e uniteli al composto preparato.
Riempite il sacco dei molluschi con questo ripieno e chiudeteli con uno steccchino o cuciteli con del filo bianco. In un tegame fate dorare nell'olio a fuoco vivo uno spicchio d'aglio, unite i calamari, innaffiateli col vino bianco e quando questo sarà tutto evaporato, aggiungete la polpa dai pomodori e tanta acqua quanta ne occorre per coprirli completamente.
Cuocete per 15 minuti, unite i piselli e la foglia di alloro, salate e pepate, incoperchiate e continuate la cottura a fuoco lentissimo per 30 minuti, voltando ogni tanto i calamari. Serviteli con la polenta o con delle fette di pane fresco.
Togliete la pelle viscida

lunedì 9 dicembre 2013

Antipasto invernale


Ingredienti x 4 persone:


400gr di fegatini di pollo, 200gr di cipolline novelle pelate, 100gr di pancetta a dadini, 1/2 bicchiere di olio extra vergine d'oliva, foglie di salvia, succo di limone, quadrettini di pan carrè, sale e pepe.


Gettate le cipolline in acqua bollente salata e cuocetele per un quarto d'ora, scolatele e lasciatele raffreddare ben allargate sopra un canovaccio.
Mondate e lavate i fegatini e tagliateli a metà o in quattro pezzi a seconda della grandezza. Infilate su degli stecchi lunghi di legno un pezzetto di pane un dadino di pancetta una cipollina un pezzetto di fegato,una foglia di salviaun cubetto di pane e poi di nuovo gli altri ingredienti. Con gli ingredienti indicati dovreste ottenere 8 spiedini.
In un piatto fondo emulsionate olio, succo di limone, sale e pepe ed immergetevi gli spiedini, che lascerete riposare per un'oretta.
Cuoceteli poi sulla griglia apposita per gli spiedini, ma anche in forno, irrorandoli di tanto in tanto con la marinata. Alla fine  potete condirli nel piatto di portata con olio caldo mescolata a pasta d'acciughe e prezzemolo ma sono ottimi anche senza.

Gnocchi bianchi grappa e aglio


Ingrdienti x 4 persone:


1 kg di patate, 300gr di farina bianca,1 uovo, 2 cucchiai di olio di oliva, 2 spicchi di aglio, 1 bicchierino di grappa, 100gr di burro,sale e pepe.


Lessate le patate, pelatele e passatele nello schiacciapatate. Unite la farina ,l'uovo intero, poco sale, l'olio e la grappa.
Lavorate con le mani fino ad ottenere un impasto ben amalgamato morbido e scorrevole. Formate con l'impasto dei cilindretti grossi come un dito medio, tagliateli a pezzetti e poi fateli passare sull'apposito utensile per sagomare gli gnocchi o sui rebbi di una forchetta.
Adagiateli man mano su di un canovaccio infarinato e fateli riposare un attimo.Gettateli in abbondante acqua bollente salata, scolateli quando vengono a galla e conditeli subito, nella zuppiera calda,con il burro fuso in cui avrete appena rosolato l'aglio e qualche foglia di salvia.

Crostata all'uva caramellata


Ingredienti :


300gr di pasta frolla, 1 grappolo di uva bianca dagli acini grossi e sani, 200gr di zucchero, 1/2 vasetto di marmellata di ciliege o albicocche, o un altro gusto a vostro piacere.


Imburrate ed infarinate una tortiera di circa 24cm di diametro.Con la pasta frolla formate un disco nella misura della tortiera, tenendo presente che la pasta deve coprire anche i bordi. Spalmatela con la marmellata usando una spatola di gomma e cuocetela nel forno a 180° per 20 minuti circa.Tolta la crostata dal forno, disponetevi i chicchi d'uva cercando di non lasciare spazi vuoti. Mettete sul fuoco lo zucchero con qualche cucchiaiata di acqua e fate scaldare a fiamma bassissima mescolando con il cucchiaio di legno. Quando lo zucchero incomincia a prendere il tipico colore biondo versatelo sull'uva.. Rimettete nel forno ancora accesso la crostata e lasciatevela per 5 minuti. Questa torta si mangia fredda, ed è migliore se preparata con un giorno di anticipo.

giovedì 5 dicembre 2013

Pesche alla crema


Ingredientix 4 persone:


4 pesche gialle mature ma sode, 2 cucchiai di zucchero, un pizzico di cannella, 1/2 bicchiere di vino bianco, 1/2 bicchiere di acqua, una scorzetta di limone, 10 gr di burro. Crema: 1/4 di latte, 80gr di zucchero, 40gr di farina, 2 tuorli, una scorzetta di limone, 6 amaretti, qualche mandorla spellata.


sbucciate le pesche, dividetele a metà ed eliminate il nocciolo, mettetele ben allineate in una casseruola con la parte concava verso l'alto.
Spolverizzatele con lo zucchero a cui avrete mescolato la cannella e bagnate con il vino e l'acqua. Aggiungete la scorzetta e mettete sul fuoco. Lasciate che un pò del liquido evapori a fiamma viva e poi incoperchiate per 3 minuti e quindi spegnete il fuoco.
Preparate ora la crema: scaldate il latte con la scorzetta e lasciate intiepidire. Montate i tuorli con lo zucchero in una casseruola, aggiungete la farina e sciogliete man mano il composto con il latte tiepido a cui avrete levato la scorzetta. Mettete sul fuoco la crema e portatela lentamente all'ebollizione mescolandola continuamente e levatela dal fuoco quando la vedrete liscia e fluida. Incorporate gli amaretti sbriciolati e un po' di mandorle tritate. Coprite le pesche  con la crema, aggiugete il loro fondo di cotttura ed un pezzettino di burro. Passatele nel forno caldo a dorare e servitele col loro sughetto.

Crocchette di baccalà


Ingredienti x 4 persone:


400-500gr di baccalà già ammollato, 1 gambo di sedano,1 foglia di alloro, 1 ciuffo di prezzemolo, 1,2 uova, 1 limone, pangrattato finissimo, sale, olio,  per friggere,
Besciamella: 1/2 l di latte, 50gr di farina 50gr di burro, noce moscata, sale e pepe.


Cuocete il baccalà in acqua salata con il sedano e l'alloro, lasciatelo bollire per 10 minuti, scolatelo, fatelo raffreddare, togliete le eventuali lische e poi tritatelo tutto finemente.
preparate una denza besciamella con gli ingredienti indicati, mescolatevi i tuorli di 2 uova, il prezzemolo tritato ed il trito di pesce.Il composto deve risultare ben legato ed omogeneo.Sbattete l'uovo rimasto con gli albumi tenuti da parte e con un pizzico di sale. Con le mani infarinate formate delle crocchette ovali, passatele nelpangrattato, nell'uovo e ancora nel pangrattato.Friggetele in abbondante olio caldo e servitele con spicchi di limone ed una insalata.

Cous cous al mango


Ingredienti x 4 persone:

1 tazza di cous cous, 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva, 1 spicchio di aglio triturato, 1 mango maturo sbucciato, snocciolato e tagliato a cubettini, 1 peperoncino piccante senza semi e tritato,1/2 tazza di uva passa, 1 bel pomodoro maturo e tagli8ato a cubetti, il succo di un lime, 2 cucchiaiate di prezzemolo tritato, 2 cucchiai di coriandolo tritato, sale.


Preparate il cous cous secondo le istruzioni e poi sgranare con una forchetta. Riscaldare un cucchiaiod'olio in un tegame ed aggiungere l'aglio, il mango ed il peperoncino.Cuocere finchè il mango non comincia a prendere colore, per circa un minuto.Aggiungere ora il rimanente cucchiaio di olio, il cous cous, l'uvetta, il pomodoro, il lime, il prezzemolo ed il coriandolo, mescolare per circa un minuto, aggiustare di sale e servire.

martedì 3 dicembre 2013

Insalata di pasta con pollo e avocado

Ingredienti x 4 persone:


200gr di eliche, 200gr di petto di pollo, 1 avocado, 150gr di pomodorini, 2 foglie di verza, 60gr di pancetta tesa a fette,1 cipolla, 1 cipollotto, 1 cucchiaio di succo di limone, olio extravergine d'oliva, sale, pepe nero in grani


Lessate le eliche in abbondante acqua salata, scolatele,sciacquatele sotto l'acqua corrente, quindi fatele sgocciolare nello scolapasta e poi distribuitele su di un canovaccio per farle asciugare.
Mettete le fettine di pancetta in una padella antiaderente e lasciatele diventare croccanti, girandole dopo circa 3 minuti.
Toglietele dal fuoco e tagliatele a pezzi più piccoli.
Mondate la cipolla e affettatela sottilmente.Lavate le foglie di verza e tagliatele a julienne.
In una padella scaldate un cucchiaio d'olio, unitevi il pollo precedentemente tagliato a pezzetti e fatelo rosolare per3 minuti a fiamma media, quindi sgocciolatelo e mettetelo da parte.
Nella stessa padella mettete la cipolla e la verza e lasciate insaporire il tutto per 10 minuti, poi unite i pezzi di pollo e lasciateli cuocere per altri 5 minuti, infine regolate di sale.
In una ciotola emulsionate con una forchetta il succo di limone con 2 cucchiai di olio e una presa di sale.
Lavate i pomodori e tagliateli a metà. Mondate il cipollotto e affettatelo. Tagliate a metà l'avocado, privatelo del nocciolo e della buccia, e tagliatelo a pezzetti.
Raccogliete in una insalatiera la pasta e tutti gli altri ingredienti, quindi unite l'emulsione di olio e limone e mescolate.Servite completando con una spolverata di sale e pepe.

Frittelle di ricotta con le fragole


Ingredienti x 4 persone:

400gr di ricotta, 100gr di farina, 3 uova, 1 limone, 1 cucchiaino di lievito in polvere, 80gr di zucchero, 400gr di fragole, zucchero a velo, olio di arachidi, sale.


Mescola la ricotta con i tuorli, la farina setacciata con il lievito, lo zucchero e la scorza di limone grattugiata. Monta gli albumi con un  pizzico di sale e amalgamali al composto, mescolando delicatamente. Sciacqua le fragole, scalda l'olio in una padella fino a che, intorno a uno stecchino di legno immerso, si formano delle bollicine.
Friggi l'impasto facendo cadere nell'olio piccole palline con l'aiuto di due cucchiaini fino a che risultano gonfie e dorate e scolale su carta per fritti. Spolverizzale con zucchero a velo e infilzale con una fragola, su piccoli stecchini di legno.

Torta di banana e uvetta


Ingredienti x 8 persone:


160gr di farina, 120gr di fecola, 4 uova, 180gr di zucchero di canna fine, 90gr di burro, 1dl di latte, 100gr di uva passa, 650gr di banane ben mature, zucchero al velo, 1 limone, 1 bustina di lievito, cannella in polvere,sale.

Batti a lungo i tuorli con 150gr di zucchero con le fruste elettriche, poi incorpora 70gr di burro ammorbidito a temperatura ambiente.Quando l'impasto è ben amalgamato unisci 150gr di farina setacciata con la fecola e il lievito, poi poco alla volta aggiungi il latte.
Sbuccia e affetta le banane e bagnale con il succo di limone. Monta le chiare a neve ferma con un pizzico di sale e uniscile delicatamente all'impasto. Imburra una teglia da 24cm e infarinala, versaci metà del composto, sistema sopra metà delle banane scolate e asciugate, molta cannella e metà dell'uvetta, copri col restante impasto e termina la torta con le banane rimaste, ben scolate e asciugate, e le uvette avanzate.
Mescola lo zucchero con un cucchiaino di cannella e distribuiscili sulla superficie.poni lo stampo in forno a 180°per 1 ora circa. A cottura ultimata, sforna la torta, falla raffreddare e sformala e decorala.

Bignè di gamberi e cipollotti


Ingredienti x 4 persone:

16 code di gambero, 80gr di farina, 3 uova, 1 peperoncino rosso piccante fresco, 1 cipollotto, 40gr di burro, olio di arachide per friggere, sale.


Versa 2 dl  di acqua in una casseruola, unisci il burro e una presa di sale e porta a ebollizione fino a che il burro si è sciolto.Sposta il pentolino dal fuoco, aggiungi la farina in una sola volta, mescola con un cucchiaio di legno e cuoci la pasta su fiamma bassa per circa 2 minuti, mescolando in continuazione.
Elimina il guscio alle code di gambero lasciando attaccata la coda e sfila il filo nero con l'aiuto di unostecchino di legno. Pulisci il cipollotto e riducilo a fettine sottili, elimina il picciolo ed i semini dal peperoncino e taglialo a dadini molto piccoli.
Aggiungi le uova all'impasto preparato, uno alla volta, e senza aggiungere il successivo fino a che il primo non è stato completamente assorbito. Unisci il cipollotto e il peperoncino, mescola e scalda abbondante olio in una padella o wok. Immergi le code di gambero nella pastella rivestendole completamente e friggile per circa 2 minuti, fino a che la pasta risulta gonfia e dorata.Scolale, lascia perdere l'olio in eccesso e servi subito.

lunedì 2 dicembre 2013

Cuori di carciofi fritti con mozzarella


Ingredienti per 4 persone:
8 carciofi mammola, 200gr di mozzarella, 16 pomodorini secchi sott'olio, 8 fette diprosciutto crudo, 1 limone, 180gr di farina, 2 uova, 0,8dl di latte, 1/2 dl di birra chiara, 1/2 cucchiaino di lievito istantaneo per pizze, olio di arachide per friggere, sale.


Pulisci i carciofi, elimina gambo, foglie esterne e fieno: tieni solo il cuore con 3cm di foglie intorno. Mettili a mollo in acqua acidulata con succo di limone. Scolali e cuocili in acqua salata in ebollizione per 7-8 minuti. Scolali e lasciali raffreddare capovolti.
Taglia la mozzarella a grossi dadi e falla scolare in un colino rivestito con carta assorbente da cucina. Scola i pomodori secchi e disponi in ogni carciofo un dado di mozzarella e due pomodorini. avvolgi iltutto nel prosciutto in modo da avere l'apertura della fetta dalla parte del gambo. Infilza ogni carciofo sempre da questa parte con uno stecco di legno lungo.Mescola in una ciotola la farina setacciata col lievito, il latte, la birra e le uova e aggiungi una presa di sale.
Tuffa un carciofo nella pastella in modo da rivestirlo completamente e friggilo in un pentolino con l'olio, rigirandolo spesso. Scolalo, elimina lo stecco, lascialo asciugare su carta assorbente per fritti e tieni in caldo in forno a 100° mentre friggi gli altri.

domenica 1 dicembre 2013

Ravioli fritti di pecorino con i pomodori



Ingredienti per 4 persone:

100gr di farina, 1 uovo, 200gr di pecorino toscano semistagionato, 10 foglie di salvia, 400gr di pomodori ramati, 1 spicchio di aglio, 1 cucchiaino di aceto balsamico, olio di arachide, pepe nero e sale.
Elimina la crosta al formaggio, taglialo a pezzi e tritalo con le foglie di salvia e una macinata di pepe. Versa la farina a fontana, rompi al centro l'uovo, aggiungi una presa di sale e impasta gli ingredienti per 5 minuti per ottenere una pasta soda ed elastica. Coprila con una ciotola e fai riposare per 30 minuti.
Scotta i pomodori in acqua bollente, scolali, falli raffreddare,elimina la pelle ed i semi e tagliali a dadini, unisci lo spicchio d'aglio schiacciato. Condisci con sale e aceto e dopo 10 minuti togli l'aglio.
Stendi la pasta e con la macchinetta apposita ricava delle strisce molto sottili di circa 4cm di altezza, disponi su ognuna dei mucchietti di formaggio tritato, coprila con una seconda striscia di pasta, premi per eliminare l'aria e con una rotella dentata, taglia la pasta in modo da ottenere dei quadrati. Friggili in abbondante olio ben caldo e servili subito con accanto la dadolata di pomodoro.

mercoledì 20 marzo 2013

Crespelle di zucchine




Ingredienti: 2 zucchine, 200ml di besciamella, 100gr di ricotta romana, 2 uova, 100gr di emmentaler grattugiato, 40 gr di parmigiano grattugiato, sale, pepe, 6 crespelle, 20 gr di burro.

Lavate e spuntate le zucchine e grattugiatele con la grattugia a fori grossi. Strizzatele con un telo pulito e raccoglietele in una ciotola. Unite la besciamella, la ricotta, le uova, l’emmentaler grattugiato e metà del parmigiano. Mescolate e regolate di sale e di pepe. Su di un foglio di alluminio imburrato disponete le crespelle, sovrapponendole un po’ in modo da formare un rettangolo. Spalmate il composto di zucchine sul rettangolo di crespelle, poi arrotolatelo delicatamente aiutandovi con l’alluminio, che userete anche per coprire il rotolo. Mettete il rotolo su una placca imburrata e cuocetelo in forno a 180° per circa 30 minuti. Eliminate l’alluminio, cospargete il rotolo con il parmigiano rimasto e qualche fiocchetto di burro e fatelo gratinare per altri 5 minuti sotto il grill. Servite il rotolo a fette con altro parmigiano a parte. Questa ricetta è per 4 persone ,per cui per servire più commensali raddoppiate le dosi.

Per 6 crespelle preparate un composto con 2 uova,100gr di farina, 250 ml di latte e un pizzico di sale. Cuocete in un padellino antiaderente un mestolo alla volta.

Mousse alla violetta



Ingredienti: 6 tuorli d’uovo, 150gr di zucchero, 1 bustina di vanillina, 50cl di panna montata, 150gr di violette.

Battete i tuorli con lo zucchero e la vanillina fino ad avere un composto ben montato e spumoso. Mettete sul fuoco, a bagnomaria, e cuocete, mescolando, fino a quando la crema si sarà ispessita. Toglietela dal fuoco e mescolate fino a completo raffreddamento. Incorporate la panna montata mescolando delicatamente, unite le violette lavate e asciugate, versate in una coppa di vetro e tenete in frigo per due ore. Servite con biscotti.
Questo è proprio il momento giusto perché il giardino è pieno di violette; provate  anche a fare la gelatina di violette : pestate in un mortaio 150gr di violette pulite, fate uno sciroppo con acqua e zucchero e cuocete a fiamma bassissima incorporando le violette fino a raggiungere la giusta densità. Può anche essere usato come bevanda se diluito con acqua e ghiaccio.
Ecco un’altra ricetta con le violette che mi piace preparare per conservare quel profumo speciale per tutto l’anno.

Ingredienti: 100gr di petali di violette, 300gr di zucchero, succo di mezzo limone, 200gr di acqua.

Fate bollire per qualche minuto l’acqua con il succo di limone e lo zucchero. Aggiungete i petali di violette ben tritati e cuocete adagio, mescolando di tanto in tanto. Appena la conserva inizia ad imbiancare togliete dal fuoco ed invasate.

giovedì 21 febbraio 2013

Crostatina di finocchi al formaggio



Mondate 5 o 6 finocchi e tagliateli a fettine sottili .In un tegame sciogliete 35gr di burro,facendo dorare uno spicchietto d'aglio. Quando l'aglio è dorato, toglietelo dal burro ormai fuso, e mettete nella pentola i finocchi, mescolandoli per qualche minuto.
 Versate nel tegame300cl di latte, salate e pepate e coprite il tegame con un coperchio, facendo cuocere a fuoco medio per 15 minuti. Intanto stendete sul fondo di una tortiera ben imburrata e spolverata con pane grattato un foglio di pasta sfoglia. Spegnete il fuoco sotto i finocchi, toglieteli dal tegame e disponeteli nella tortiera, mescolandoli a pezzettini di formaggio filante, quindi spolverate di formaggio grattugiato.
 Con la rimanente pasta sfoglia tagliata a fettine lunghe e sottili, adornate la crostata. Infornate a 200° per circa mezz'ora. Servite calda o tiepida.                 

mercoledì 20 febbraio 2013

Torta caramellata al cacao con crema allo zafferano

Ingredienti x 4 persone:

70gr di cacao amaro in polvere, 140gr di zucchero, 2 uova, 2,3dl di latte, 5 savoiardi, 2 cucchiai di lamelle di mandorle. Per la crema.: 3dl di latte, 1 scorzetta di arancia, 3 tuorli, 55gr di zucchero, 30gr di farina, 1 pizzico di zafferano in pistilli (o 2 in polvere).

Sbriciola i savoiardi e fai intiepidire il latte. Batti le uova con 80gr di zucchero e, mescolando, incorpora il latte tiepido, i biscotti, e il cacao setacciato. Amalgama bene gli ingredienti ;metti lo zucchero rimasto in una casseruola con un cucchiaio d'acqua, fai caramellare e versa in una tortiera antiaderente con il diametro di 18 cm e i bordi di 3cm. Cospargi con le mandorle e fai raffreddare. Vesa il composto al cacao nello stampo, mettilo a bagnomaria, in forno preriscaldato a 180°, per 45 minuti circa. Togli dal forno il composto rassodato e dopo qualche minuto rovescia la tortiera su un piatto piu grande.Aspetta ancora e togli lo stampo.Prepara cosi la crema: fai bollire il latte con la scorza di arancia e filtralo. Sbatti i tuorli con lo zucchero, incorpora la farina e aggiungi il latte a filo mescolando.Cuoci a fuoco dolce sempre mescolando. Non appena inizia a sobbollire conta un minuto, togli dal fuoco, incorpora lo zafferano,trasferisci in una ciotola e fai raffreddare mescolando di tanto in tanto. Accompagna la torta con la crema.

Paella con moscardini e salame

Ingredienti x 4 persone:

120gr di riso a chicco tondo,tipo originario, 200gr di code di gambero, 200gr di moscardini, 40gr di salame piccante, 1 cipolla, 1 spicchio d'aglio, 1 bustina di zafferano, 1 rametto di rosmarino, 3\4 circa di brodo leggero di pollo, olio extravergine d'oliva, sale, pepe.

Sbuccia la cipolla e l'aglio, tritali e rosolali in una padella capiente con 2 cucchiaiate d'olio ed un ciuffetto di rosmarino. Aggiungi il riso, mescolalo al soffritto e fallo insaporire per qualche minuto, poi spolverizzalo con lo zafferano.Mescola ancora, elimina il rosmarino, copri con il brodo bollente e porta ad ebollizione.Unisci nella padella le code digambero, i moscardini, il sale , il pepe e prosegui la cottura a fuoco medio\basso per 20 minuti, finchè il riso avra' assorbito gran parte del brodo.Affetta il salame e rosolalo in un padellino con un filo d'olio e un po' di rosmarino; quando sarà dorato e croccante aggiungilo al riso che sta ancora cuocendo insieme a qualche ago di rosmarino fresco. Prosegui la cottura per circa 5,6 minuti e servi .
Non so voi, ma io adoro ogni tipo di paella...

Reginette al cavolfiore


Ingredientix 4 persone:

320gr di reginette, 1 piccolo cavolfiore, 4 filetti di acciuga sott'olio, 60gr di uva passa, 60gr di pinoli, 1 piccola cipolla, 1\2 bustina di zafferano in polvere, 40gr di caciocavallo stagionato, 4 cucchiai d'olio extravergine d'oliva, sale, pepe.

Lessa il cavolfiore in acqua poco salata dopo averlo lavato. Sgocciolalo al dente e conserva l'acqua di cottura. Sbuccia la cipolla, affettala e rosolala in un tegame con l'olio. Aggiungi i pinoli e l'uva passa, quindi mescola e cuoci per due o tre minuti. Spezzetta il cavolfiore lessato lasciando intera solo qualche piccola cima, uniscilo al soffritto e fai cuocere per una decina di minuti mescolando spesso. Stempera lo zafferano in un mestolino con l'acqua di cottura tenuta da parte e bagna con questa il cavolfiore. Aggiungi i filetti di acciuga a pezzettini e una macinata di pepe. Prosegui la cottura mescolando di tanto in tanto e, nel frattempo, fai cuocere la pasta nella stessa acqua di cottura del cavolfiore. Scola le reginette ancora al dente, versale nel tegame e falle insaporire mescolandole al condimento per qualche istante; aggiungi infine il caciocavallo grattugiato e servi subito.

giovedì 14 febbraio 2013

Il cappello del cardinale

Ingredienti x 6 persone:
500gr di riso Carnaroli, 300gr di provola, 100gr di fontina, 100gr di emmental, 250gr di prosciutto cotto tagliato a fette lunghe, 70gr di burro, 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva, 1 uovo, 1 dado da brodo, 1\2 cipolla.
Private la provola, la fontina e l'emmental della crosta e tagliateli a dadini. Sbucciate la cipolla, tritatela finemente e fatela appassire in una casseruola con l'olio e 50gr di burro; aggiungete il riso e fatelo rosolare per un minuto a fuoco moderato, mescolando con un cucchiaio di legno; unite quindi il dado sbriciolato e, poco alla volta, l'acqua bollente. Fate cuocere il riso per 15-18 minuti, togietelo dal fuoco ancora al dente e incorporatevi l'uovo leggermente battuto, la fontina, la provola e l'emmental. Spalmate con il restante burro uno stampo da zuccotto, rivestitelo con buona parte delle fette di prosciutto, disponendole a raggiera e facendo in modo che ogni fetta debordi leggermente dallo stampo, e versatevi il composto appena preparato; ripiegate quindi tutte le fette di prosciutto, in modo da coprire la base del composto e, per meglio dare l'idea del cappello cardinalizio, adagiate sul resto della base le fette di prosciutto rimaste. Fate cuocere la preparazione in forno preriscaldato a 170° per 15 minuti, poi sformate il cappello su un piatto da portata e servite.

Maccheroni alla teatina

Ingredienti x 4 persone.
350gr di maccheroni, 400gr di patate, 1 spicchio d'aglio, 1 peperoncino, 1dl di olio extravergine d'oliva, sale.
Sbucciate le patate, lavatele e tagliatele a cubetti; sbucciate lo spicchio d'aglio, lavatelo e schiacciatelo leggermente; tritate grossolanamente il peperoncino. In una capace pentola portate ad ebollizione abbondante acqua, salatela, unitevi i cubetti di patate e fateli cuocere per due o tre minuti; aggiungete quindi i maccheroni e fateli cuocere al dente.Nel frattempo versate in un tegame l'olio e fatevi imbiondire leggermente l'aglio ad il peperoncino tritato. Scolate la pasta e le patate, versatele nel tegame con l'olio e il peperoncino, aggiungete qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta, fate insaporire per un minuto e servite ben caldo, magari spolverizzando di pecorino grattugiato.

martedì 5 febbraio 2013

Budino al limone

Ingredienti x 4 persone:
775gr di farina, 250gr di zucchero, 30gr di burro,300gr di latte,3 uova, 2 limoni, 1\2 bustina di lievito, sale.  Per accompagnare: macedonia di frutta mista.
In una ciotola riunite 200 gr di zucchero, farina e lievito setacciati e un pizzico di sale. Dividete i tuorli dagli albumi e montate gli ultimi con lo zucchero rimasto. A parte sbattete i tuorli col succo filtrato dei limoni e la scorza grattugiata finemente. Unite il burro fuso freddo e il latte. Versate il tutto sulla farina mescolando con  cura .Incorporate infine gli albumi montati a neve.Versate il composto in uno stampo con foro centrale precedentemente imburrato. Immergetelo per 3\4  in un recipiente con acqua bollente e cuocete a bagnomaria in forno caldo a 180° per 45 minuti. Sformate quando il dolce sarà freddo. Conservate in frigo per almeno un'ora. Al momento di serviredistribuite al centro ed intorno la macedonia.

Focaccia alle mele

Ingredienti x 4 persone:
1kg di mele, 4 uova, latte,250g di farina, 1\2 bustina di lievito in polvere, la buccia grattugiata di mezzo limone, 250g di zucchero, burro, pangrattato, sale.
Imburrate e cospargete di pangrattato uno stampo a cerniera rotondo di 20cm di diametro. Sbucciate le mele, tagliatele a fette sottili, disponetele nello stampo e battetelo per livellarle.In una terrina incorporate lo zucchero alle uova, sbattendo con una frusta. Poi unite la farina, prima setacciata con il lievito e un pizzico di sale, e la buccia grattugiata del limone e mezzo bicchiere di latte. Versate sulle mele questa pastella che dovrà ricoprirle bene e cuocete in forno caldo a 180° per un'ora. Servite il dolce tiepido.

domenica 3 febbraio 2013

Fantasia al prosciutto

Ingredienti:
4 fette di prosciutto cotto (circa 320gr), un peperone giallo e uno verde, 2 spicchi d'aglio, un cucchiaio raso di amido di mais, un bicchiere di vino bianco secco, olio, sale.
Tagliate a listerelle il prosciutto. Lavate i peperoni e privateli dei semi e dei filamenti bianchi.Tagliate le falde dei peperoni a listerelle delle stesse dimensioni di quelle di prosciutto. Insaporite in una larga padella 6 cucchiai d'olio con l'aglio a fuoco moderato. Quando l'aglio avrà preso colore, eliminatelo ed unite prosciutto e peperoni. Mescolate e fate soffriggere per circa 20 minuti. A parte sciogliete l'amido di mais nel vino e scaldatelo.Irrorate con questo composto il prosciutto, fate quindi riprendere il bollore e continuate la cottura ancora per 5 minuti.Regolate di sale e cuocete ancora per 5 minuti.Accompagnate con riso pilaf o bollito.

sabato 2 febbraio 2013

Filetti di platessa con mandorle e menta

Ingredienti:
4 filetti di platessa, pepe nero macinato fresco, succo e buccia di mezzo limone, 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva, 100gr di mandorle,1 spicchio d'aglio, 3 cucchiai di menta tritata, 4 cucchiai di yogurt greco, 2 cucchiai di maionese, sale.

Scaldate il forno a 220°. Saltate e pepate i filetti. Su un solo lato del pesce spruzzate il succo di limone ed aggiungete 2 cucchiai d'olio. Appoggiate i filetti su una teglia; macinate le mandorle e unitele ad aglio, menta, sale, pepe ed un cucchiaio d'olio.
Disponete uno strato di polpa di mandorle sui filetti. Cuocete nel forno caldo per 8-10 minuti.
In una ciotola preparate lo yogurt greco con la maionese, una spruzzata di limone, la buccia grattugiata, sale e pepe. Dividete la salsa in 4 bicchierini e servite i filetti su piatti caldi affiancati dal bicchierino di salsa.

Cake ai fiocchi d'avena

Ingredienti:
150gr di zucchero, 180gr di burro, 4 uova intere, 100gr di fiocchi d'avena, 150gr di farina, 1\2 bustina di lievito per dolci.

Lasciare intiepidire il burro a temperatura ambiente.Montarlo con lo zucchero fino a formare una crema liscia e spumosa. Aggiungere uno alla volta, continuando a mescolare, le uova.Incorporare la farina setacciata insieme al lievito e mescolare con una frusta per non formare grumi. Unire infine i fiocchi d'avena. Si otterrà un composto compatto e morbido.Imburrare ed infarinare una teglia rettangolare da plum cake di circa 28 cm di lunghezza. Versare il composto nella teglia e mettere in forno caldo a 180° per 45 minuti. Per controllare la cottura, aiutarsi con uno spiedino di legno, il quale,a cottura ultimata dovrà uscire asciutto. Lasciare intiepidire e togliere dalla teglia adagiando il cake sul piatto di portata. Per prolungare la durata del dolce, avvolgerlo nella carta d'alluminio e riporlo in frigorifero.

venerdì 1 febbraio 2013

Tortino di zucchine al basilico


Ingredienti:

600gr di zucchine verdi, 2 uova, 100gr di ricotta fresca, 1 patata media lessata,burro, prezzemolo,aglio, sale, pepe, foglie di basilico, 5 pomodori , olio extravergine d’oliva,sale, pepe.

Lavate le zucchine e tagliatele a rondelle sottili ; fatele rosolare in padella con una noce di burro ed uno spicchio d’aglio. Quando saranno morbide salate, pepate ed insaporite con un trito di prezzemolo e basilico. Lasciate intiepidire in una terrina e aggiungete le uova, la ricotta e la patata schiacciata. Mescolate bene per ottenere un composto compatto e distribuite in stampini imburrati. Infornate a 180° per 15 minuti. Nel frattempo sbollentate i pomodori in acqua bollente per togliere la buccia, apriteli a metà, togliete i semi, tagliate a piccoli pezzi, salate pepate e frullate, aggiungendo l’olio a filo finchè non risulterà cremoso. Prendete alcune fette di pancarrè, tagliatele a cubetti e tostatele in padella con un po’ di burro. Componete il piatto con al centro il tortino sulla crema di pomodori  ed intorno i crostini.